Quindicinale di informazione e di approfondimento
della Diocesi di Alghero-Bosa
22 dicembre 2012 Letto 1084 volte
La fine delle cose del mondo Se questo articolo andrà in stampa – se il giornale intero avrà la ventura di uscire dalla tipografia – e naturalmente se voi avrete la possibilità di leggerlo, la fine del mondo “annunciata” tra la Rete e le Tv del globo, tra il serio e il faceto, negli ultimi mesi e anni, non si sa ancora bene da chi, per il 21 dicembre ... leggi tutto
10 dicembre 2012 Letto 1071 volte
Sono 1400 gli ospiti reclusi negli ospedali psichiatrici giudiziari, speciali luoghi di cura deputati alla riabilitazione di coloro che sono stati condannati dalla legge e giudicati mentalmente instabili. Dal 31 marzo del 2013 gli Opg dovranno chiudere, lasciando spazio a strutture residenziali sanitarie di 20 posti ciascuna, che accoglieranno i ricoverati con misure di sicurezza Opg, mentre per ... leggi tutto
26 novembre 2012 Letto 1068 volte
Lo Stato di Palestina esiste e non esiste. Più precisamente: esiste una guerra che equivale a decine e centinaia di scontri e attacchi, che sono migliaia di missili e altrettante pallottole esplose negli anni, milioni di schegge di metallo negli occhi e nei cuori; ciò che esiste equivale a una serie di numeri di cose che fanno morire. Lo Stato di Palestina è un ossimoro di per... leggi tutto
8 novembre 2012 Letto 1147 volte
Il mio paese, per esempio: quale sia esattamente ha poca importanza; è un posto simile al “museo delle porte chiuse” di cui una volta ha scritto Franco Arminio, con tante vie lontano dalla piazza che progressivamente si distaccano da vicinati redivivi, frequentati malamente, con tanti anziani e poche novità intorno. È possibile andar per borghi simili a questo ... leggi tutto
25 ottobre 2012 Letto 1112 volte
A parte lo stile, che appare decisamente diverso, sono invece numerose le scelte politiche del governo Monti del tutto in linea con quelle fatte negli ultimi diciott’anni. Un settore, ad esempio, nel quale i due sembrano marciare in piena continuità è quello della scuola statale. Ha cominciato anni fa il governo Berlusconi-Tremonti-Gelmini, tagliando in soli tre anni 8,7 ... leggi tutto
10 ottobre 2012 Letto 1188 volte
La nostra cara Italia appare sempre più simile, in questo delicato avvio del XXI secolo, a un gigante infelice legato mani e piedi da tre grosse catene le quali, se è vero che lo lasciano sopravvivere, certo ne frenano in ogni modo il passo e l’energia. Pur così diverse e diversamente agenti, queste catene sono a loro volta ben saldate a vicenda, e l’effetto della ... leggi tutto
27 settembre 2012 Letto 1077 volte
Ben più della fiacca tiritera politica di casa nostra e dei saliscendi sconcertanti e snervanti dell’economia europea, l’evento che più ha caratterizzato il mese appena trascorso è stato - almeno per la nostra Italia - la scomparsa del cardinale Carlo Maria Martini, ottantacinquenne e malato di Parkinson da ben 17 anni. La vastissima eco destata dalla sua morte ha ... leggi tutto
29 agosto 2012 Letto 1098 volte
Orfani quest’anno dell’on. Formigoni, sotto inchiesta a Milano per diversi reati, gli organizzatori ciellini del Meeting dell’amicizia di Rimini hanno ospitato giorni fa sul palco degli oratori il capo del Governo Mario Monti e il ministro dello sviluppo economico Corrado Passera. Entrambi si sono detti convinti che la fine della crisi economica, drammaticamente riesplosa nel ... leggi tutto
27 luglio 2012 Letto 1208 volte
La precarietà del lavoro domina il nostro immaginario collettivo. Ci terrorizza, perché non siamo attrezzati ad affrontare un contesto dove il posto, conquistato con fatica, si può perdere facilmente. Lavorare diventa una questione ricorrente nella vita delle persone: la ricerca di un’occupazione, non è il tema dell’età giovanile, sta diventando una ... leggi tutto
12 luglio 2012 Letto 1176 volte
  La cancelliera Angela Merkel dovrebbe preoccuparsi. No, non della sconfitta della Germania agli europei del pallone, non della crisi economica, né delle sorti dell’euro, né del futuro dell’Unione europea. Dovrebbe preoccuparsi dei liceali tedeschi. Sono ignoranti. Sì, perdonate, espresso così, il giudizio potrebbe sembrare troppo drastico e ... leggi tutto
1 gennaio 1970 Letto 0 volte

1 gennaio 1970 Letto 0 volte

1 gennaio 1970 Letto 0 volte

1 gennaio 1970 Letto 0 volte