Quindicinale di informazione e di approfondimento
della Diocesi di Alghero-Bosa
26 febbraio 2012 Letto 1767 volte
 Mi spiegava com’era entrata in possesso delle lettere scritte da un’ufficialessa postale di un’altra epoca la quale, per gioco, apriva la corrispondenza che si scambiavano due fidanzati, un lui lontano, e una lei in trepidante attesa in Orune; l’ufficialessa riscriveva le lettere dell’uno e dell’altra, e con un prodigio di immedesimazione riusciva a ...
11 febbraio 2012 Letto 1391 volte
 Il cielo aveva un blu profondo, quasi notturno; ma era ancora chiaro e riflessi leggeri correvano sugli ulivi. - Varì, hai visto le mie capre? Amedeo stava appoggiato a un ulivo ischeletrito e perlustrava la montagna: da dieci anni si era disfatto delle capre e adesso, nell'ora del tramonto, le cercava. - Le capre sono rientrate. - Da dove sono passate? - Andate a casa tranquillo...
25 gennaio 2012 Letto 1374 volte
I ricordi dell’infanzia e della giovinezza vissute in Sardegna, che la nebbia del tempo scolora e allontana, ritornano chiari e freschi come allora; riappaiono come quadri messi a fuoco, di una vita felice e spensierata, quando la Sardegna era tutta un’altra cosa e la gente era semplice e composta; il vivere paesano scorreva pacato e solenne in un clima di romanzo patriarcale. Le ...
28 dicembre 2011 Letto 1499 volte
I cori a tenore, dicevo, facevano questa canzone Bambabaremberembermbe, cantava uno, l'altro cantava Bencolembalembalemba, dopo smettevano, applausi, ho applaudito anch'io, mi piaceva. Dopo dicono «Adesso facciamo un'altra canzone». Comincia l'altra canzone, uno canta Bambabaremberembermbe, l'altro canta Bencolembalembalemba.  Dopo finisce, applausi, presentano una nuova ...
11 marzo 2011 Letto 1421 volte
"Tra tutti i prestiti che si possono chiedere a un autore, il più perdonabile è certamente la citazione, poiché spesso è necessaria, in particolare nella critica letteraria e nelle scienze. È perfino segno di una certa modestia, da parte di uno scrittore, invocare per il proprio pensiero l’appoggio di qualche altra autorità, o fare ricorso all...
17 febbraio 2011 Letto 1016 volte
  Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marcia, chi non rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce. Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli ...
12 giugno 2010 Letto 1523 volte
leggi tutto
29 maggio 2010 Letto 1116 volte
Gli occhi che a terra non andavano oltre un raggio di orizzonte, riuscivano a vedere i pianeti. Per forza doveva dare alla testa il cielo, faceva credere che si poteva andare... leggi tutto
10 maggio 2010 Letto 1184 volte
Un nuovo progetto si propone di capovolgere la logica consueta del sistema di reclutamento editoriale. Demo Magazine [www.demomagazine.it] nasce come piattaforma online e come punto di partenza per una rivista trimestrale e per una collana editoriale a tutti gli effetti... leggi tutto