Quindicinale di informazione e di approfondimento
della Diocesi di Alghero-Bosa

OTTO PER MILLE, SCELTA DI TRASPARENZA

6 maggio 2012 | News
Il 6 maggio si è celebrata la Giornata Nazionale di sensibilizzazione dell’8xmille alla Chiesa cattolica. Anche quest’anno le circa 26.000 parrocchie italiane hanno ricevuto un kit contenente del materiale promozionale da diffondere tra i fedeli e da esporre in chiesa. Forte e chiaro il segnale di trasparenza presente in tutti materiali che, in maniera diversa, rimandano al rendiconto consultabile nel sito www.8xmille.it

 
La possibilità di destinare l’8xmille del gettito Irpef alla Chiesa cattolica nasce dalla revisione concordataria del 1984 ed è in vigore dal 1990. I fondi raccolti hanno tre destinazioni (legge 222/85): esigenze di culto e di pastorale della popolazione, sostentamento del clero diocesano e interventi caritativi in Italia e nel Terzo Mondo. Grazie all’85,01% dei contribuenti che ha scelto di firmare per la Chiesa cattolica, nel 2011 è stato possibile contribuire alla missione della Chiesa nel modo seguente: 468 milioni di euro sono stati destinati al il culto e alla pastorale nelle diocesi e nelle parrocchie, alle nuove chiese parrocchiali, alle iniziative nazionali e al restauro del patrimonio artistico; 235 milioni ai progetti di carità in Italia e nei Paesi in via di sviluppo; 361 milioni a sostenere i circa 37 mila sacerdoti diocesani, compresi i 500 fidei donum in missione all’estero.